Consigli utili per i nostri pazienti - sindrom karpalnog kanala
  • Per poter porre la diagnosi di sindrome del tunnel carpale, a volte bisogna fare la radiografia della colonna cervicale, l'elettromioneurografia e sottoporsi all'esame neurologico e fisiatrico.
  • Prima dell'intervento, il paziente deve fare analisi del sangue secondo le nostre indicazioni
  • L'intervento viene eseguito in anestesia locale e il paziente non deve essere a digiuno. Al contrario, è consigliabile che non venga all'operazione avendo fame e sette.
  • Se il paziente assume anticoagulanti, deve menzionarlo durante la prima visita perché forse sarà necessario modificare l'uso di tali farmaci.
  • L'operazione di solito dura da 30 a 45 minuti e dopo una breve convalescenza nella clinica, il paziente continua la cura a domicilio in un alloggio a Zagabria
  • Il soggiorno a Zagabria o nei dintorni raccomandato dopo l'intervento al tunnel carpale dovrebbe durare da 3 a 7 giorni, dipendentemente dal caso
  • I punti vengono rimossi all'esame di controllo 2 settimane dopo l'operazione
  • Il paziente non deve guidare la macchina per 2 settimane dopo l'intervento
  • Il recupero totale della forza nella mano di solito avviene 12 settimane dopo l'operazione. Nel frattempo bisogna evitare maggiori sforzi fisici. Durante quel periodo, fare troppi esercizi con la mano, utilizzando una pallina per esempio, può provocare danni.
  • L'assenza dal lavoro dopo questo intervento dura circa 2 settimane, dipendentemente dal tipo di lavoro
  • Per tutti i pazienti provenienti da fuori Zagabria e dall'estero possiamo organizzare il viaggio e il soggiorno a Zagabria! A tutti i pazienti provenienti da fuori Zagabria e dall'estero possiamo assicurare o prenotare l'alloggio privato o in un albergo, nonché aiutarli nell'organizzazione del viaggio e prenotazione dei biglietti d'aereo. All'arrivo a Zagabria, se necessario, il nostro autista aspetta i pazienti.
Regalate la vostra fiducia all'équipe di chirurgi esperti sotto la guida del dott. Toncic
Consigli utili per i nostri pazienti - sindrom karpalnog kanala