Trattamenti di rughe con i filler

Per ottenere un'efficace correzione delle rughe sul viso per un grande numero di pazienti non è necessario sottoporsi a un intervento estetico invasivo, ma è possibile raggiungere ottimi risultati applicando metodi non chirurgici.
Tra gli interventi sul viso non invasivi sono particolarmente popolari i trattamenti di rughe mediante iniezioni di filler dermici.
I filler dermici ossia i riempitivi dermici possono essere divisi in due gruppi fondamentali. Nel primo gruppo entrano i filler con effetto temporaneo e nel secondo gruppo entrano i filler con effetto permanente.

FILLER CON EFFETTO TEMPORANEO

Nella pratica medica quotidiana il filler più famoso e ricercato è senza dubbio l'acido ialuronico, ritrovabile sul mercato in più varianti commerciali. Nell'ambito della nostra clinica utilizziamo Restylane con il quale otteniamo risultati fantastici.
Generalmente, nella pratica medica odierna l'ultimo trend è proprio l'applicazione dei filler temporanei, prevalentemente l'acido ialuronico che è difatti la parte integrante dell'organismo umano.
Anzi, ai congressi spesso si sente dire che l'acido ialuronico è un filler dalle caratteristiche perfette.
Oltre a non provocare una risposta immunitaria, nel caso di un'applicazione non adeguata l'acido ialuronico si decompone dopo un certo periodo di tempo (6-12 mesi). In questo modo non comporta conseguenze permanenti per il paziente.

INDICAZIONI

I filler dermici (riempitivi dermici) maggiormente vengono applicati per eliminare le rughe naso-labiali e mento-labiali marcate, per aumentare le labbra – il che, certo, deve essere fatto con misura e senso per non creare un cambiamento troppo accentuato ed evidente, e per arricchire il volume e la freschezza della pelle sul viso e sulle guance.

PROCEDIMENTO

Il procedimento di applicazione dei filler viene eseguito ambulatoriamente, secondo le regole d'arte. È raccomandabile che l'intervento venga effettuato da un chirurgo estetico o da un medico abilitato per l'applicazione dei filler.
Il procedimento dura da 10 a 15 minuti, dopo i quali il paziente può riprendere le sue quotidiane attività private e professionali. Immediatamente dopo l'applicazione, il punto dell'iniezione della sostanza può risultare rosso e leggermente gonfio.
Il rossore di solito sparisce alcune ore dopo, mentre il leggero gonfiore può durare per qualche giorno.
La velocità dell'intervento, l'effetto momentaneo, una breve convalescenza e il minimo rischio rendono molto popolari questi trattamenti sia tra i medici sia tra i pazienti.

PROCEDIMENTI COMBINATI

Questi procedimenti, comunque, hanno certe limitazioni perché risolvono molto facilmente il problema delle rughe e dei solchi sul viso e arricchiscono il volume delle labbra e del viso, ma non possono risolvere il problema dell'eccesso di pelle.
Nei casi di eccesso e di rilassamento della pelle, i migliori risultati si ottengono mediante un intervento chirurgico che comporta lo stiramento e l'asportazione di pelle (facelifting – lifting del viso), mentre tutti gli altri procedimenti rappresentano soltanto soluzioni parziali per il paziente.
In quei casi, il trattamento mediante iniezioni di filler può completare in modo eccezionale e portare alla perfezione l'esito finale dell'intervento di lifting del viso, ma applicato singolarmente non porterà al miglioramento.

Regalate la vostra fiducia all'équipe di chirurgi esperti sotto la guida del dott. Toncic
Trattamenti di rughe con i filler